Proposta di denominazione di un luogo pubblico

(urn:nir:presidente.repubblica:decreto:1989-05-30;223)
  • Servizio attivo
Procedimento di proposta di denominazione di un luogo pubblico

A chi è rivolto

Il servizio è rivolto a tutti i soggetti interessati in possesso dei requisiti previsti.

Come fare

Il servizio può essere attivato presentando tutta la documentazione prevista, consultabile in formato PDF.

ll Comune o la commissione in sede di esame della proposta può richiedere supplementi di documentazione o elementi integrativi di giudizio. 

Nel caso la proposta non sia accolta, non può essere riproposta nei tre anni successivi alla comunicazione del rigetto. É comunque facoltà della commissione tenerla in considerazione per la denominazione di altri spazi o elementi simili.

Proposta di assegnazione di toponimo ad area di pubblica circolazione, sosta o edificio destinato a pubblico utilizzo
Copia del documento d'identità
Relazione dettagliata che spieghi i motivi della proposta e gli elementi che ne avvalorano l’accoglimento

Costi

La presentazione della pratica non prevede alcun pagamento

Cosa serve

Per accedere al servizio, assicurati di avere:

  • SPID (sistema pubblico di identità digitale), carta d’identità elettronica (CIE) o carta nazionale dei servizi (CNS)
  • tutta la documentazione prevista per la presentazione della pratica.

Cosa si ottiene

Il procedimento amministrativo si conclude positivamente senza l’emissione di un provvedimento. In caso contrario l’Amministrazione comunicherà l’esito negativo.

Tempi e scadenze

Durata massima del procedimento amministrativo: 30 giorni

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Termini e condizioni di servizio
Argomenti:
  • Urbanizzazione
Categorie:
  • Catasto e urbanistica
Ultimo aggiornamento: 25/10/2023 15:38.58